2017

L'Associazione IL NODO GROUP presenta

Associazione Il Nodo Group e Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica 
presentano 

IL MANICOMIO NELLA MENTE

 Immagine locandina

20 settembre 2017, 
ore 21 - SPP Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica, via Massena 90, Torino

con la partecipazione di FRANCO LUPANO, MARCELLO PANERO e MARIO PERINI 

 

Una serata di condivisione e ascolto del pensiero di chi ha vissuto e lavorato negli ultimi 40 anni nelle istituzioni piemontesi della salute mentale e di chi ne ha studiato la storia. 
Uno stimolo per capire come e perché siamo passati dall’uso violento della "terapia" - come quella elettroconvulsiva praticata dal dottor Coda - alla chiusura dell’Ospedale psichiatrico, al riconoscimento dei diritti del malato mentale e allo sviluppo della psicoterapia delle psicosi da parte di pionieri quali Cremerius e Benedetti.

Una provocazione per riconoscere come il manicomio non sia solo una struttura organizzativa e una cinta muraria, ma anche e soprattutto un’ “istituzione-nella-mente”, un oggetto culturale in grado di sopravvivere alla sua abolizione concreta e di riprodursi in forme nuove nelle pratiche, negli spazi e negli atteggiamenti con cui ancor oggi la collettività tende a difendersi dalle ansie sociali suscitate dalla follia; e dalla percezione che questa sia una condizione umana presente in noi e tra noi, come affermava Franco Basaglia, qualcosa che anche le persone sane conoscono ma che vogliono rimuovere, come sosteneva Marion Milner.  

Infine un invito rivolto alle persone interessate e in special modo alla nuova generazione di psicologi e psicoterapeuti, psichiatri, educatori, infermieri, la cui pur valida  formazione umana e professionale per lo più ignora le origini e le vicissitudini storiche e sociali dei potenti mutamenti avvenuti nella psichiatria moderna, ed anche gli storici rischi tuttora incombenti su di essa.

FRANCO LUPANO
Nato a Torino nel 1950, laureato in medicina e chirurgia nel 1975 a Torino, dal 1979 al 2015 è stato medico di famiglia a Trofarello (TO). Dal 1985 è formatore in medicina generale e si occupa della formazione specifica e permanente dei medici di famiglia. E' socio della Società Italiana di Medicina Generale e del Royal College of General Practitioners ed è presidente della sezione piemontese del Centro Italiano di Storia Sanitaria e Ospedaliera. Svolge ricerche nell'ambito della storia della emdicina primaria e della malattia mentale. E' autore della monografia La Compagnia di San Paolo e il Servizio Sanitario per i Poveri nella Città di Torino (1999) e di oltre cinquanta pubblicazioni di storia della sanità su riviste e saggi.

MARCELLO PANERO
Nato nel 1949 a Fossano (CN), laureato in Medicina e Chirurgia a Torino nel 1973, è specialista in psichiatria e psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico.  Dal 1993 fa parte dell’International Federation  of Psychoanalytical Societies. Ha lavorato dal 1974 al 1978 presso l’Ospedale Psichiatrico di Collegno, ha contribuito alla costituzione del Servizio Psichiatrico Territoriale di Chivasso, di cui è stato responsabile dal 1978 al 1984. Dal 1984 lavora privatamente come Psicoterapeuta e Psicoanalista.  Ha fatto parte della redazione della rivista Setting, su cui ha pubblicato vari articoli. E’ stato Presidente della Associazione di Studi Psicoanalitici (ASP) ed è attualmente Presidente  e docente della Scuola di Psicoterapia Psicoanalitica (SPP).

MARIO PERINI
Direttore scientifico e co-fondatore dell’Associazione IL NODO Group, medico psichiatra, psicoanalista e consulente d’organizzazione, è membro della Società Psicoanalitica Italiana, dell’International Psycho-Analytic Association e dell’International Society for the Psychoanalytic Study of Organizations. Dopo aver lavorato diversi anni negli Ospedali Psichiatrici di Torino e poi nei servizi di salute mentale della provincia di Torino, dal 1985 si occupa di supervisioni istituzionali, formazione professionale e manageriale, gruppi Balint e consulenze al ruolo organizzativo. Psicoterapeuta ed executive coach nella pratica privata, è professore a contratto presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Torino. E' autore dei libri  Lavorare con l'ansia (Franco Angeli, 2013) e L'Organizzazione nascosta (Franco Angeli, 2015).

SCHEDA D'ISCRIZIONE ONLINE

INFORMAZIONI

Partecipazione gratuita.  Le iscrizioni saranno prese in ordine di arrivo sino ad esaurimento posti disponibili

Per informazioni contattare: Alessandro Siciliano.  Cell: 339.12.555.83. E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 pdfManicomio_nella_mente_flyer.pdf

L'associazione Il Nodo Group  con il patrocinio di C.O.I.R.A.G  

LA VIOLENZA E IL SACRO: PSICOANALISI E FONDAMENTALISMO RELIGIOSO

Giornata di studio

30 settembre 2017  

Abbazia di Mirasole- Strada Consortile del Mirasole, 7 – Opera (MI) 

moschea

Il Convegno si propone di sviluppare una riflessione psicodinamica sul rapporto tra religione e violenza, anche in linea con le problematiche attuali del fondamentalismo religioso e del terrorismo sacrificale. Tale riflessione, oltre a indagare i processi gruppali e collettivi coinvolti nella cultura del fondamentalismo - quello religioso ma anche quello "profano" -, esige di esplorare a fondo il rapporto della "religiosità" e del "sacro" con le dinamiche del narcisismo, a livello individuale e sociale. 
Il tema del convegno - che riprende il titolo di un noto saggio di René Girard - è cruciale: il passaggio critico dalla religione come dimensione della spiritualità individuale e collettiva alla sua istituzionalizzazione prima e poi alla trasformazione perversa in fondamentalismo ideologico e politico-sociale. 
Questa deriva al tempo stesso culturale e psicologica, dove è agevole scorgere il lavoro negativo del narcisismo, esplica conseguenze distruttive in termini di intolleranza e violenza agita (mascherata da purezza e intransigenza morale) che sono alla base di molti dei drammi e delle sofferenze contemporanee, e per questo crediamo che una psicoanalisi capace di guardare fuori dalla finestra della stanza d'analisi abbia titolo e anche il dovere di esplorarne il senso. E l'opportunità di contribuire per quanto possibile a trasformare in pensiero e parola l'uso del coltello, del kalashnikov e delle cinture esplosive, delle armi reali e concrete come di quelle simboliche e immateriali.

conferenzaPROGRAMMA

8.30—9.00 Registrazione

9.00—9.15 Introduzione (Mario Perini)

9.15—9.45 Arnaldo Petterlini: “Il Sacro e il problema della Tolleranza”

9.45—10.15 Fabio De Nardi: “La violenza ambigua del Sacro e l’odio per l’alterità nella genesi del fondamentalismo religioso distruttivo”

10.15—11.00 Buzz session

11.00—11.30 Coffee Break

11.30—13.00 Tavola rotonda “Fondamentalismi religiosi e fondamentalismi profani” Moderatore: Angelo Villa
Giovanni Foresti: “Intossicata di certezze,dogmi e fondamenti, che fede è?”
Luca Gaburri: “Il fondamentalismo ‘delirante’ nel pensiero di Eugenio Gaburri” 
Franco Tassone: “Dov’è tuo fratello? Alla radice della malvagità altruistica” 
Aristide De Marchi: "Bambini accusati  di stregoneria. Appunti da un intervento psicologico nel nord dell'Angola" 

13.00—14.30 Pausa Pranzo

14.30—16.00 Gruppi di lavoro tematici

16.00—16.15 Break

16.15—17.00 Plenaria di restituzione

Conclusione

staff RELATORI E MODERATORI

Fabio De Nardi  Psichiatra e Psicologo medico, Socio ordinario Associazione di Studi psicoanalitici di Milano (ASP), membro dell' International Federation of Psychoanalytic Societies (IFPS) e Socio de IL NODO group. Primario nei servizi di salute mentale dal 1985, ha diretto dal 1997 al 2011 il servizio di psichiatria e psicologia clinica dell'Ospedale Villa Santa Giuliana di Verona e attualmente esercita la libera professione come psicoterapeuta, psicoanalista e formatore. E' presidente della Società Italiana di Psicologia della Religione ed ha curato con M.Aletti il volume "Psicoanalisi e religione". 

Aristide De Marchi Psicologo psicoterapeuta presso il Dipartimento di Salute mentale dell’Unità Locale Socio Sanitaria di Castelfranco, Asolo Montebelluna (TV), vive a Castelfranco Veneto. Ha tenuto regolarmente per alcuni anni dei seminari presso la Facoltà di Psicologia di Padova e da alcuni anni svolge la funzione di coordinatore del Gruppo SAE di Treviso. Nel 2012 ha svolto un viaggio significativo in Uganda sulle tracce del suo prozio, padre Ercole De Marchi, missionario comboniano. Di tale viaggio e delle ricerche correlate ha relazionato nel volume “In safari”, che rappresenta uno spaccato dell’attività missionaria svolta in Africa nei primi sessant’anni del secolo scorso. 

Giovanni Foresti Vive e lavora a Pavia. Medico, psichiatra, è analista con funzioni di training della SPI e dell’IPA, socio di OPUS, Londra, fa parte del comitato scientifico de Il NODO Group, Torino. Dal 1994 al 2008 è stato Direttore Sanitario del Centro di riabilitazione psichiatrica Fatebenefratelli-AFaR di San Colombano al Lambro (MI). Insegna nella Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Milano-Bicocca, nella Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica, nell’Università di Pavia e inoltre è docente nei Corsi di Formazione Manageriale della Regione Lombardia. Dal 1999 al 2005 è stato Presidente dell’Associazione “Mito & Realtà”. Opera privatamente come psichiatra e psicoanalista e lavora in diverse istituzioni come supervisore e consulente organizzativo. 

Luca Gaburri Psichiatra e psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, socio del Nodo group, ha lavorato come dirigente medico presso numerosi enti pubblici e come direttore sanitario presso la Comunità Terapeutica LE VELE di Trezzo sull’Adda. Dal 1993 svolge attività libero professionale come psichiatra e come psicoterapeuta. Ha conseguito la specializzazione in psicoterapia breve integrata presso ISERDIP, ed è membro dell'Associazione “Mito & Realtà”. 

Mario Perini Medico psichiatra, psicoterapeuta, membro della Società Psicoanalitica Italiana e dell'International Society for the Psychoanalytic Study of Organizartions. Vive e lavora a Torino, dove ha fondato l'Associazione IL NODO group, di cui è direttore scientifico. Dopo aver lavorato nei Servizi di salute mentale, da circa 25 anni si occupa di formazione professionale e manageriale, consulenza a gruppi ed organizzazioni, executive coaching, gruppi Balint e prevenzione dello stress lavoro-correlato e del burnout nelle professioni d'aiuto. Docente a contratto all'Università di Torino, ha pubblicato vari articoli e alcuni libri sull'approccio psicoanalitico al lavoro e all'organizzazione, con riferimento soprattutto al metodo Tavistock. 

Arnaldo Petterlini Psicologo, laureato in  filosofia presso l'Università Cattolica di Milano. Ha insegnato nelle Università di Bari e Verona e attualmente è professore ordinario di Filosofia delle Religioni presso l'Università di Venezia Ca’ Foscari. Ha tenuto corsi e seminari sul pensiero psicoanalitico al quale ha dedicato vari scritti. Docente di teoria psicoanalitica e di teoria della tecnica psicoanalitica presso il Centro Studi di Psicoterapia, psicopedagogia e metodologia istituzionale di via Ariosto, Milano. 

don Franco Tassone Sacerdote, parroco della Parrocchia di San Mauro (Pavia) , responsabile della Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Pavia, è laureato in giurisprudenza, ha conseguito il diploma di educatore professionale e un master in pedagogia clinica, ha fatto esperienze di volontariato con minori a rischio e tossicodipendenti, è stato pubblicista per il quotidiano La Provincia Pavese, insegnante di liceo e per molti anni responsabile della Casa del Giovane di Pavia, occupandosi anche della nascita di una rete di imprese (Made in Pavia). Ha una formazione alle Group Relations secondo il metodo Tavistock. 

Angelo Villa - Psicoanalista, membro di ALI- docente Irpa, presidente del Centro Viganò del Buon Vicinato. E' direttore scientifico del progetto "Crossing" a Lecco che lavora, dal punto di vista educativo e relazionale, con giovani immigrati. Ha al suo  attivo vari testi che si occupano del disagio psichico e della clinica dell'infanzia, tradotti in lingua inglese e francese. Nello specifico ha tradotto e curato di Fethi Benslama "Dichiarazione di non sottomissione a uso dei musulmani e non solo". Sono in corso pubblicazione (presso Poiesis) il testo di Fethi Benslama e Nadia Tazi "La virilità nell'islam", da lui tradotto e curato, e per Mimesis, in autunno, è programmata l'uscita di un suo testo che propone una lettura in chiave  psicoanalitica del Corano.

quoteQUOTE DI ISCRIZIONE

€ 75 IVA compresa 

€ 45 IVA compresa QUOTA SOCI NODO

La quota è comprensiva del pranzo e del servizio navetta dalla stazione FS o M3 di Rogoredo (se richiesto). 

Il pagamento dovrà essere effettuato entro il 27/09/2017 con bonifico bancario intestato a:

Associazione IL NODO GROUP
A.B.I  02008 C.A.B. 01058 IBAN: IT 92 S 02008 01058 000040951624
Causale: Cognome Nome_FR2017

infoQUANDO, DOVE, COME

30 settembre 2017 presso Abbazia di Mirasole- Strada Consortile del Mirasole 7- Opera (Mi)

La registrazione dei partecipanti avrà inizio dalle ore 8.30
   
Come raggiungere l’Abbazia: 

Da Stazione Centrale FFSS Milano: MM3 gialla direzione San Donato, fermata Rogoredo. Arrivando da sud Milano ci si potrà fermare direttamente alla Stazione FFSS di Rogoredo. 
Dalla stazione FFSS o Metropolitana Milanese fermata Rogoredo sarà necessario utilizzare una navetta privata o taxi. Non esiste una fermata di Metropolitana o di FFSS a Opera.

Con automobile: dal punto in cui si arriva nei pressi di Milano seguire le indicazioni per tangenziale ovest, prendere l’uscita 8 Val Tidone/Abbazia Mirasole e seguire le indicazioni dei cartelli marroni e gialli per Abbazia di Mirasole. L’Abbazia di Mirasole è riconosciuta come meta da tutti i navigatori satellitari.
 

PER INFORMAZIONI 

Amministratore evento: Laura Tomaino
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 
 
Per iscriversi compilare il modulo di iscrizione on-line.

L'Associazione IL NODO GROUP presenta

IL GRANDE GRUPPO E LA SOCIETA' IN CUI VIVIAMO

Un’esperienza di cittadinanza consapevole

9-10 giugno  2017

Con la sponsorship di Coirag e il Patrocinio dell'Università Milano Bicocca

Università di Milano Bicocca, Villa di Breme Forno (edificio U46), Via Martinelli, 23  Cinisello Balsamo (MI) 

La vita di gruppo è parte della nostra esperienza quotidiana: nella vita psichica di ogni individuo gruppo e società sono sempre presenti. Il Grande Gruppo è un’esperienza che invita a non prescindere dal contesto sociale nel quale si svolge la narrativa personale.
Il grande gruppo è un luogo che rispecchia le dinamiche sociali dove si possono osservare in azione le influenze che i grandi raggruppamenti di persone possono avere sul comportamento, le decisioni e le azioni sia dei gruppi più piccoli che dell’individuo.

L'utilità che questo evento offre ai partecipanti consiste nell’opportunità di: 

  • studiare cosa succede in un grande gruppo
  • riflettere sull’impatto che il proprio comportamento ha su quanti ci circondano e sul gruppo nel suo insieme 
  • poter sviluppare una comprensione di quanto stia accadendo a livello sociale 
  • sperimentare come trasferire l’apprendimento acquisito per sviluppare il proprio ruolo di cittadino consapevole

A CHI E' RIVOLTO
L’evento è aperto a chiunque voglia conoscere il funzionamento e le dinamiche consce e inconsce dei grandi assembramenti sociali. Vi invitiamo calorosamente a condividere questa comunicazione con chi, tra le persone di vostra conoscenza, pensate possa essere interessato a partecipare o ad esplorare i temi proposti.

STAFF
Lead consultant:
Franca Fubini.
Amministratore/Consulente: Alfredo Veneziale.
Consulenti: Louisa Diana Brunner, Julian Lousada, Maria Grazia Riva.

PROGRAMMA: 
Venerdì 9 giugno dalle 15.30 alle 19.35
Sabato 10 giugno dalle 9.00 alle 17.45

QUOTA DI ISCRIZIONE:
€160 + IVA
E' prevista una riduzione del 10% per i soci del Nodo Group e delle organizzazioni patrocinanti.

Il pagamento dovrà essere effettuato con bonifico bancario intestato a :
Associazione IL NODO GROUP
IBAN: IT 92 S 02008 01058 000040951624 
Causale Iscrizione GG2017_nome_cognome

Posti limitati a 60 partecipanti

TERMINE DELLE ISCRIZIONI: 31 maggio

Per info: 

Alfredo Veneziale 
+39 346 7157 920 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

pdfScarica qui il programma dell'evento 

 

logo-il-nodo

MEMBERS' DAY E ASSEMBLEA SOCI

oasi-di-cavoretto 

13-14 maggio  2017, OASI di CAVORETTO, TORINO

13 MAGGIO MEMBERS' DAY orario 10.30-18.00

PROGRAMMA

10.00-10.30 Accoglienza

10.30-11.30

  • Introduzione
    Mario Perini, Direttore scientifico 
    Daniela Cabibbe, Responsabile della segreteria soci

  • Presentazione dei gruppi di studio/lavoro e del programma della giornata
    Maria Grazia Siri, Responsabile coordinamento gruppi di studio/lavoro

  • Presentazione del sito e sue potenzialità per la comunicazione e lo scambio fra i soci: 
    Elisa Bertana, Responsabile della segreteria scientifica
    Raffaele D’Elia, Consulente informatico per il sito

11.30-13.30 Evento Plenaria

  • Presentazione da parte di ciascun gruppo di studio/lavoro

  • Domande dai soci

13.30-15.00  Pausa pranzo

15.00-16.15

  • Lavoro in piccoli gruppi sulla presentazione della mattina

16.15-16.30 Pausa 

16.30-18.00 Evento Plenaria

  • Osservazioni e commenti dei partecipanti

  • Sintesi finale e conclusioni 

 

 14 MAGGIO ASSEMBLEA SOCI orario 9.00-12.30

Ordine del Giorno:

  • Matrice di Foto Sociale
  • Bilancio 2016
  • Note del Presidente e del CD e discussione
  • Pausa
  • Attività 2016/2017  

pdfProgramma_MB Assemblea Nodo_2017.pdf

 

TERMINE DELLE ISCRIZIONI: 1 maggio 2017



Per info: 

Daniela Cabibbe 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

L'Associazione IL NODO GROUP presenta

ALI 2017 AUTORITÀ LEADERSHIP INNOVAZIONE

20° Group Relations Conference Internazionale in Italia

Confini Liquidi - Frontiere Solide
La necessità di una leadership trasformativa

2a Conference focalizzata sul Mediterraneo

16 - 19 MARZO 2017

Hotel Perla del Golfo - Terrasini, Palermo

ALI2017-cover

alert-icon-1574 16x16 Le iscrizioni sono chiuse. Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gruppo A:
chi partecipa per la prima volta ad una GRC
Gruppo B:
chi ha partecipato ad una GRC in passato
Gruppo T: chi ha partecipato a due o più GRC in passato

letteraLETTERA DEL DIRETTORE

Gentile Lettrice e gentile Lettore,

mater-mediterraneaho il piacere di invitarLa a considerare la partecipazione al 20esimo seminario esperenziale residenziale ALI 2017 che per la prima volta si terrà, nel prossimo marzo, in Sicilia: la più grande isola del Mediterraneo, centro geografico di un mare interno e circoscritto, circondato da terre popolose, storico luogo di scambi e conflitti.

Quella del 2017 è la seconda edizione delle Group Relations Conference italiane focalizzata sul Mediterraneo e la Sicilia è stata individuata come luogo simbolo della crisi della convivenza fra i popoli che hanno dato vita alla cultura dell’Occidente. “La natura mediterranea – ha scritto Paul Valery- le risorse che essa offriva e le relazioni che ha determinato o imposto, sono all’origine della prodigiosa trasformazione psicologica e tecnica che, in pochi secoli, ha così profondamente differenziato gli europei dal resto dell’umanità, e i tempi moderni dalle epoche anteriori”. Con la sua ricchezza e le sue contraddizioni, questa terra ci è parsa il luogo ideale per discutere le difficoltà poste dal presente – l’antinomia fra liquidità e rigidità, fra porosità delle frontiere e confusione identitaria – e per elaborare il cambiamento possibile ed una ‘leadership trasformativa’.

Gli immigrati e i rifugiati che fuggono dalle guerre in Africa e Medio Oriente e sbarcano in Sicilia e in Grecia, rappresentano un evidente e profondo disagio sociale che ha un elevato costo economico ed emotivo: instabilità, corruzione, sfruttamento, morti in guerra, in viaggio, in attentati. La paura individuale e il terrore sociale sembra che portino alla reazione di chiudersi, isolarsi e dividersi. Lo abbiamo visto con l’uscita della UK dall’Unione Europea e con la costruzione di barriere e di muri fisici e ideologici sempre più impenetrabili in varie parti d’Europa.

Dunque l’invito e la partecipazione a questo evento formativo è rivolta a chiunque abbia interesse per la salute e per il futuro delle società e delle organizzazioni in cui viviamo e lavoriamo. Il proposito è quello di esplorare l’impatto che la “cultura mediterranea” e la drammatica situazione attuale ha sulle società, sulle aziende e sulle dinamiche gruppali, sia a livello conscio che inconscio. L’auspicio e la sfida di questa Group Relations Conference è che, esplorando il significato di confini ‘liquidi’ e frontiere ‘solide’ si possa generare, all’interno delle organizzazioni in cui viviamo/lavoriamo, una capacità di leadership trasformativa, che permetta di realizzare innovative modalità di funzionamento e di migliorare il nostro modo di assumere i ruoli professionali e personali. Disponibile a qualsiasi approfondimento mi auguro di poter lavorare con Lei in Sicilia.

Luca Mingarelli
Direttore della Conference

staffSTAFF DELLA CONFERENCE

mingarelliLuca Mingarelli
Direttore

Imprenditore sociale, Psicologo, Presidente Rosadeiventi onlus, Direttore di Comunità Terapeutiche per adolescenti, Consulente di Organizzazioni. Presidente Il NODO Group. Socio OPUS. Ideatore e Co-direttore di eventi GR innovativi: “Energia, collaborazione creativa e benessere nelle organizzazioni” e “Learning from Action”. Allenatore nazionale di basket. Iscritto all’Ordine dei giornalisti.

Josef (Yossy) TriestJosef (Yossy) Triest
Vice Direttore, Direttore del Training Group

PhD, Psicologo Clinico e Supervisore, Analista di Training, Consulente Organizzativo; Presidente Società Israeliana di Psicoanalisi (ISP); Supervisore e docente dell’Istituto Psicoanalitico Israeliano; docente Univeristà di Tel Aviv; Co-direttore del Programma in Consulenza Organizzativa e Sviluppo: Un Approccio Sistemico-Psicoanalitico (P.O.C.D.); Co-fondatore,Triest-Sarig Clinic; Membro, OFEK, Israele.

Giovanni ForestiGiovanni Foresti
Vice Direttore

Vive e lavora a Pavia. Medico, Psichiatra, è analista con funzioni di training della SPI e dell’IPA, socio di OPUS, Londra, fa parte del comitato scientifico de Il NODO Group, Torino, e di OPUS, Londra. Insegna nella Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Milano-Bicocca e alla Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica. Opera privatamente come psichiatra e psicoanalista e lavora in diverse istituzioni come supervisore e consulente organizzativo.

Francesco NosedaFrancesco Noseda
Amministratore

Psicologo, psicoterapeuta, psicoanalista (SIPRe -Società Italiana di Psicoanalisi della Relazione e IFPS - International Federation of Psychoanalitic Societies) specialista in psicoanalisi di gruppo, psicodramma e psicoanalisi con adolescenti, docente SIPRe, socio e membro del consiglio direttivo de Il NODO Group. Lavora privatamente a Milano e a Como e collabora come supervisore e psicoterapeuta in diverse comunità, cooperative e istituzioni.

Elisa BertanaElisa Bertana
Amministratore Associato

Psicologa del Lavoro e delle Organizzazioni. Socia e Segretaria Scientifica del Il Nodo Group. Ha una formazione in Psicoterapia Psicoanalitica ambito individuale, di gruppo e istituzionale (C.O.I.R.A.G). Consulente e formatrice HR nelle aree: benessere organizzativo, sviluppo e orientamento professionale, outplacement, selezione del personale.




CONSULENTI scelti tra

Giada BoldettiGiada Boldetti
Cagliari 1953), medico, psichiatra, ha sempre lavorato in istituzioni pubbliche, dal 2000 responsabile della riabilitazione in residenzialità, dal 2014 è direttore sostituto della psichiatria I a Padova. Ha fatto parte di numerose GRC sia come partecipante, che come staff.

Louisa Diana BrunnerLouisa Diana Brunner

Consulente di Leadership e Organizzazione, Executive Coach, Advisor Aziende Familiari; Ricercatrice; Selezione e Coaching SDA Bocconi, Milano; Mentor Family Firm Institute; Tesoriere PCCA; Socia Onoraria de Il Nodo Group; Socia: CSGSS, FFI, ISPSO, OFEK, OPUS.

Carla CremoneseCarla Cremonese

Psichiatra, psicoterapeuta, responsabile Centro Salute Mentale della Clinica Psichiatrica Università di Padova. Professore a contratto nella Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Padova. Socio del NODO Group, Torino. Membro dello staff ALI 2016. Lavora in diversi contesti istituzionali come supervisore.

Matthieu DaumMatthieu Daum

Lavora a livello internazionale come consulente organizzativo. Direttore di Nexus (Parigi, Francia); Associato Tavistock Institute and Tavistock Consultancy Service; visiting lecturer presso ESSEC Business School, sul comportamento organizzativo e gestione del cambiamento.

Franca FubiniFranca Fubini

Psicoterapeuta, gruppo-analista, supervisore e consulente d’organizzazione; senior fellow dell’University College London (UCL); docente presso le università di Roma, L’Aquila, Perugia; membro di staff e direttrice delle Group Relations Conferences in Italia e all’estero; cofondatrice dell’associazione socialdreaming.it e fiduciaria della Gordon Lawrence Foundation; socia de Il NODO Group (Torino) e membro del suo comitato scientifico; socia di OPUS (Londra) e di ISPSO.

Amra Saleem RaoAmra Saleem Rao

Consulente Psicologo Clinico. Si occupa di servizi psicologici e consulenza organizzativa nel settore pubblico e private nel Regno Unito e a livello internazionale. Preside di “BPS Leadership Faculty” con una cattedra in “Benessere e sviluppo della Leadership.

Alfredo VenezialeAlfredo Veneziale

Consulente organizzativo e Project manager, Host di Social Dreaming, Conduttore di Gruppo Balint e Gruppo Allargato Analitico. Laurea in Scienze della Comunicazione. Master in Risorse Umane. Socio de Il NODO Group.



CONSULENTE INTERPRETE
mingarelliHanna Fisher

Nata a Milano, si specializza in psicoterapia psicanalitica infantile al Tavistock Centre, Londra. Lavora a Londra come terapeuta specialista della prima infanzia. Insegna teoria della psicanalisi e infant observation all’Anna Freud Centre. Ha partecipato a diverse GRC sia in Italia che nel Regno Unito, come membro, traduttore e consulente.

staffLA CONFERENCE DEL 2017

Il compito primario della Conference è di esplorare la leadership trasformativa tra confini “liquidi” e barriere “solide”, nel luogo/tempo in cui viviamo.


COS’È UNA GROUP RELATIONS CONFERENCE
La Conference è un’organizzazione temporanea finalizzata all’esplorazione e all’apprendimento dall’esperienza dei processi consci e inconsci delle dinamiche di gruppo che si manifestano nel “qui e ora”, quando autorità e leadership vengono esercitate. Il proposito è di generare nuovi pensieri e apprendimento, di riesaminare le nostre conoscenze e valori, avendo l’opportunità di sperimentarsi in ruoli molteplici e differenti. Si forniscono così elementi utili per un cambiamento reale e sostenibile dell’interpretazione dei vari ruoli che si ricoprono nella propria organizzazione di appartenenza, nella vita ed in particolare quelli che richiedono l’esercizio dell’autorità e della leadership.

LA METODOLOGIA DELLA CONFERENCE
L’organizzazione della Conference e le attività proposte ai partecipanti consentono un apprendimento di tipo “esperienziale” basato sull’esperienza dal vivo dei processi gruppali e organizzativi, stimolando le capacità di auto riflessione e incoraggiando uno spirito di ricerca. I partecipanti, insieme con lo staff, possono esaminare criticamente diverse esperienze e comportamenti lavorativi e il proprio modo di assumere ed interpretare ruoli di leader o di follower.
Questo tipo di formazione non ha intenti terapeutici, e può talvolta rivelarsi fonte di stress, per tale motivo si consiglia alle persone che stanno attraversando un momento particolarmente difficile nella loro vita personale di rinviare la partecipazione a un’edizione successiva.

GRUPPO DI TRAINING
Questa edizione prevede dodici posti riservati al gruppo di Training (GT): un percorso che aiuta a comprendere i processi che si sviluppano nelle GRC e ad approfondire la propria competenza nel saperli riconoscere e gestire. Il GT è rivolto a chi ha già fatto almeno due esperienze di GRC ed è interessato a sviluppare questo tipo di apprendimento e ad applicarlo nella propria vita professionale. Ci sarà un programma specifico per il GT che abbina l’esperienza con momenti di riflessione sull’esperienza.

A CHI È UTILE E PERCHÉ
La partecipazione alla Conference è utile per chi lavora in contesti aziendali, nei servizi pubblici ed è interessato a comprendere, gestire e migliorare le dinamiche organizzative e gruppali nell’ambito di situazioni complesse e vuole incrementare la propria efficacia nell’affrontarle.
Tutti i processi organizzativi includono una dimensione emotiva, irrazionale ed inconscia. Quando questa componente non viene riconosciuta e gestita, l’efficacia di un sistema diminuisce o si interrompe, implicando un costo sia emotivo che economico per l’organizzazione stessa. La partecipazione alla Conference consente di osservare, riconoscere e gestire tale dimensione, essenziale per il funzionamento di ogni sistema e organizzazione.
La Conference può rivelarsi particolarmente efficace se partecipano due o più persone della stessa organizzazione, soprattutto in presenza o in prospettiva di grandi cambiamenti, crisi, fusioni, acquisizioni. Per tale motivo la quota di partecipazione prevede facilitazioni per l’iscrizione di più persone appartenenti alla stessa organizzazione.

staffQUOTE DI ISCRIZIONE E RIDUZIONI

La quota include la partecipazione alla Conference, vitto e alloggio in camera singola, pensione completa. La richiesta d’iscrizione è considerata valida al ricevimento della scheda di partecipazione debitamente firmata e corredata dell’attestazione dell’avvenuto pagamento dell’acconto di prenotazione di 250 €. In caso di mancata partecipazione il deposito non verrà rimborsato.

Gruppo A (chi partecipa per la prima volta ad una GRC)
Gruppo B
(chi ha partecipato ad una GRC in passato)
entro il 16/01/17  € 1.250 + IVA
dopo il 16/01/17  € 1.500 + IVA

Gruppo T (chi ha partecipato a due o più GRC in passato)
entro il 16/01/17  € 1.400 + IVA
dopo il 16/01/17  € 1.650 + IVA
  alert-icon-1574 16x16 Iscrizione subordinata a disponibilità di posti. Info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

RIDUZIONI AGGIUNTIVE
-100 € cad.
Per iscrizione contestuale di 2 partecipanti o membri della stessa organizzazione o soci Nodo Group

-200 € cad.
Per iscrizione contestuale di 3 o più partecipanti o membri della stessa organizzazione
Per iscritti dei paesi mediterranei e balcanici. 

Per iscrizione contestuale si intende l'iscrizione dì più persone che inviano una mail comune (con tutti in copia) dichiarando intenzione di iscriversi insieme, e che gli stessi, entro una settimana concludano tutti la procedura di registrazione compilando il form di iscrizione e versando l'acconto di € 250€.


Sono previsti crediti formativi ECM (40,5) per le professioni sanitarie.

staffINFORMAZIONI UTILI

La Conference inizia alle ore 11.00 del 16 marzo 2017 e termina alle ore 17.00 del 19 marzo. Accoglienza e registrazione dalle ore 10.00 alle ore 10.50. Ai partecipanti è richiesto di rispettare l’intero programma della Conference, che è residenziale.


HOTEL

Perla del Golfo, Località Terrasini a 20 km (20 minuti) di macchina dall’aeroporto Punta Raisi di Palermo. Possibilità di effettuare transfer personalizzati e collettivi da/per l’aeroporto.
Link Hotel Perla del Golfo


 

PER INFORMAZIONI

Segreteria - Agenzia Mosaico srl
Tel. +39 011 568 1238 | Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
La Conference ALI 2017 è organizzata da Il Nodo Group con la sponsorship di:

partners