LA VIOLENZA E IL SACRO: PSICOANALISI E FONDAMENTALISMO RELIGIOSO

Giornata di studio

30 settembre 2017  

Abbazia di Mirasole- Strada Consortile del Mirasole, 7 – Opera (MI) 

moschea

Il Convegno si propone di sviluppare una riflessione psicodinamica sul rapporto tra religione e violenza, anche in linea con le problematiche attuali del fondamentalismo religioso e del terrorismo sacrificale. Tale riflessione, oltre a indagare i processi gruppali e collettivi coinvolti nella cultura del fondamentalismo - quello religioso ma anche quello "profano" -, esige di esplorare a fondo il rapporto della "religiosità" e del "sacro" con le dinamiche del narcisismo, a livello individuale e sociale. 
Il tema del convegno - che riprende il titolo di un noto saggio di René Girard - è cruciale: il passaggio critico dalla religione come dimensione della spiritualità individuale e collettiva alla sua istituzionalizzazione prima e poi alla trasformazione perversa in fondamentalismo ideologico e politico-sociale. 
Questa deriva al tempo stesso culturale e psicologica, dove è agevole scorgere il lavoro negativo del narcisismo, esplica conseguenze distruttive in termini di intolleranza e violenza agita (mascherata da purezza e intransigenza morale) che sono alla base di molti dei drammi e delle sofferenze contemporanee, e per questo crediamo che una psicoanalisi capace di guardare fuori dalla finestra della stanza d'analisi abbia titolo e anche il dovere di esplorarne il senso. E l'opportunità di contribuire per quanto possibile a trasformare in pensiero e parola l'uso del coltello, del kalashnikov e delle cinture esplosive, delle armi reali e concrete come di quelle simboliche e immateriali.

conferenzaPROGRAMMA

8.30—9.00 Registrazione

9.00—9.15 Introduzione (Mario Perini)

9.15—9.45 Arnaldo Petterlini: “Il Sacro e il problema della Tolleranza”

9.45—10.15 Fabio De Nardi: “La violenza ambigua del Sacro e l’odio per l’alterità nella genesi del fondamentalismo religioso distruttivo”

10.15—11.00 Buzz session

11.00—11.30 Coffee Break

11.30—13.00 Tavola rotonda “Fondamentalismi religiosi e fondamentalismi profani” Moderatore: Angelo Villa
Giovanni Foresti: “Intossicata di certezze,dogmi e fondamenti, che fede è?”
Luca Gaburri: “Il fondamentalismo ‘delirante’ nel pensiero di Eugenio Gaburri” 
Franco Tassone: “Dov’è tuo fratello? Alla radice della malvagità altruistica” 
Aristide De Marchi: "Bambini accusati  di stregoneria. Appunti da un intervento psicologico nel nord dell'Angola" 

13.00—14.30 Pausa Pranzo

14.30—16.00 Gruppi di lavoro tematici

16.00—16.15 Break

16.15—17.00 Plenaria di restituzione

Conclusione

staff RELATORI E MODERATORI

Fabio De Nardi  Psichiatra e Psicologo medico, Socio ordinario Associazione di Studi psicoanalitici di Milano (ASP), membro dell' International Federation of Psychoanalytic Societies (IFPS) e Socio de IL NODO group. Primario nei servizi di salute mentale dal 1985, ha diretto dal 1997 al 2011 il servizio di psichiatria e psicologia clinica dell'Ospedale Villa Santa Giuliana di Verona e attualmente esercita la libera professione come psicoterapeuta, psicoanalista e formatore. E' presidente della Società Italiana di Psicologia della Religione ed ha curato con M.Aletti il volume "Psicoanalisi e religione". 

Aristide De Marchi Psicologo psicoterapeuta presso il Dipartimento di Salute mentale dell’Unità Locale Socio Sanitaria di Castelfranco, Asolo Montebelluna (TV), vive a Castelfranco Veneto. Ha tenuto regolarmente per alcuni anni dei seminari presso la Facoltà di Psicologia di Padova e da alcuni anni svolge la funzione di coordinatore del Gruppo SAE di Treviso. Nel 2012 ha svolto un viaggio significativo in Uganda sulle tracce del suo prozio, padre Ercole De Marchi, missionario comboniano. Di tale viaggio e delle ricerche correlate ha relazionato nel volume “In safari”, che rappresenta uno spaccato dell’attività missionaria svolta in Africa nei primi sessant’anni del secolo scorso. 

Giovanni Foresti Vive e lavora a Pavia. Medico, psichiatra, è analista con funzioni di training della SPI e dell’IPA, socio di OPUS, Londra, fa parte del comitato scientifico de Il NODO Group, Torino. Dal 1994 al 2008 è stato Direttore Sanitario del Centro di riabilitazione psichiatrica Fatebenefratelli-AFaR di San Colombano al Lambro (MI). Insegna nella Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Milano-Bicocca, nella Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica, nell’Università di Pavia e inoltre è docente nei Corsi di Formazione Manageriale della Regione Lombardia. Dal 1999 al 2005 è stato Presidente dell’Associazione “Mito & Realtà”. Opera privatamente come psichiatra e psicoanalista e lavora in diverse istituzioni come supervisore e consulente organizzativo. 

Luca Gaburri Psichiatra e psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, socio del Nodo group, ha lavorato come dirigente medico presso numerosi enti pubblici e come direttore sanitario presso la Comunità Terapeutica LE VELE di Trezzo sull’Adda. Dal 1993 svolge attività libero professionale come psichiatra e come psicoterapeuta. Ha conseguito la specializzazione in psicoterapia breve integrata presso ISERDIP, ed è membro dell'Associazione “Mito & Realtà”. 

Mario Perini Medico psichiatra, psicoterapeuta, membro della Società Psicoanalitica Italiana e dell'International Society for the Psychoanalytic Study of Organizartions. Vive e lavora a Torino, dove ha fondato l'Associazione IL NODO group, di cui è direttore scientifico. Dopo aver lavorato nei Servizi di salute mentale, da circa 25 anni si occupa di formazione professionale e manageriale, consulenza a gruppi ed organizzazioni, executive coaching, gruppi Balint e prevenzione dello stress lavoro-correlato e del burnout nelle professioni d'aiuto. Docente a contratto all'Università di Torino, ha pubblicato vari articoli e alcuni libri sull'approccio psicoanalitico al lavoro e all'organizzazione, con riferimento soprattutto al metodo Tavistock. 

Arnaldo Petterlini Psicologo, laureato in  filosofia presso l'Università Cattolica di Milano. Ha insegnato nelle Università di Bari e Verona e attualmente è professore ordinario di Filosofia delle Religioni presso l'Università di Venezia Ca’ Foscari. Ha tenuto corsi e seminari sul pensiero psicoanalitico al quale ha dedicato vari scritti. Docente di teoria psicoanalitica e di teoria della tecnica psicoanalitica presso il Centro Studi di Psicoterapia, psicopedagogia e metodologia istituzionale di via Ariosto, Milano. 

don Franco Tassone Sacerdote, parroco della Parrocchia di San Mauro (Pavia) , responsabile della Pastorale Sociale e del Lavoro della Diocesi di Pavia, è laureato in giurisprudenza, ha conseguito il diploma di educatore professionale e un master in pedagogia clinica, ha fatto esperienze di volontariato con minori a rischio e tossicodipendenti, è stato pubblicista per il quotidiano La Provincia Pavese, insegnante di liceo e per molti anni responsabile della Casa del Giovane di Pavia, occupandosi anche della nascita di una rete di imprese (Made in Pavia). Ha una formazione alle Group Relations secondo il metodo Tavistock. 

Angelo Villa - Psicoanalista, membro di ALI- docente Irpa, presidente del Centro Viganò del Buon Vicinato. E' direttore scientifico del progetto "Crossing" a Lecco che lavora, dal punto di vista educativo e relazionale, con giovani immigrati. Ha al suo  attivo vari testi che si occupano del disagio psichico e della clinica dell'infanzia, tradotti in lingua inglese e francese. Nello specifico ha tradotto e curato di Fethi Benslama "Dichiarazione di non sottomissione a uso dei musulmani e non solo". Sono in corso pubblicazione (presso Poiesis) il testo di Fethi Benslama e Nadia Tazi "La virilità nell'islam", da lui tradotto e curato, e per Mimesis, in autunno, è programmata l'uscita di un suo testo che propone una lettura in chiave  psicoanalitica del Corano.

quoteQUOTE DI ISCRIZIONE

€ 75 IVA compresa 

€ 45 IVA compresa QUOTA SOCI NODO

La quota è comprensiva del pranzo e del servizio navetta dalla stazione FS o M3 di Rogoredo (se richiesto). 

Il pagamento dovrà essere effettuato entro il 27/09/2017 con bonifico bancario intestato a:

Associazione IL NODO GROUP
A.B.I  02008 C.A.B. 01058 IBAN: IT 92 S 02008 01058 000040951624
Causale: Cognome Nome_FR2017

infoQUANDO, DOVE, COME

30 settembre 2017 presso Abbazia di Mirasole- Strada Consortile del Mirasole 7- Opera (Mi)

La registrazione dei partecipanti avrà inizio dalle ore 8.30
   
Come raggiungere l’Abbazia: 

Da Stazione Centrale FFSS Milano: MM3 gialla direzione San Donato, fermata Rogoredo. Arrivando da sud Milano ci si potrà fermare direttamente alla Stazione FFSS di Rogoredo. 
Dalla stazione FFSS o Metropolitana Milanese fermata Rogoredo sarà necessario utilizzare una navetta privata o taxi. Non esiste una fermata di Metropolitana o di FFSS a Opera.

Con automobile: dal punto in cui si arriva nei pressi di Milano seguire le indicazioni per tangenziale ovest, prendere l’uscita 8 Val Tidone/Abbazia Mirasole e seguire le indicazioni dei cartelli marroni e gialli per Abbazia di Mirasole. L’Abbazia di Mirasole è riconosciuta come meta da tutti i navigatori satellitari.
 

PER INFORMAZIONI 

Amministratore evento: Laura Tomaino
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 
 
 
Per iscriversi compilare il modulo di iscrizione on-line.