Caricamento Eventi

Tutti Eventi

Learning to Learn | LTL 2° edizione online | 2022

Luglio 8 ore 15:00 - Luglio 9 ore 13:00
|Evento Ricorrente (Vedi Tutti)

One event on 1 Luglio 2022 at 15:00

One event on 8 Luglio 2022 at 15:00

Organizzazioni generative leadership e identità di genere

“aumentare la consapevolezza delle dinamiche organizzative consce e inconsce, sviluppare le competenze per comprenderle e gestirle a beneficio degli individui, dei gruppi e delle organizzazioni”.

Manager, responsabili, coordinatori del terzo settore, impegnati nei servizi alla persona, educativi, sociali, sanitari e nelle relazioni di cura. Dirigenti HR. Consulenti organizzativi Interessati ad aumentare le proprie competenze nei seguenti ambiti:

  • dinamiche di gruppo
  • teorie organizzative
  • processi di cambiamento organizzativo

Nuclei tematici

Funzioni e dimensioni della leadership
La dialettica fra assunti di base e gruppo di lavoro
Processi decisionali: autorità e potere
Il balancing fra conflitti e ambiguità
Pensiero di gruppo: ipotesi, proprietà emergenti e analisi/sintesi
Strutture e processi istituzionali, ruoli e funzioni organizzative

3 Moduli di 7 ore:
Venerdì 15.00-18.00 e Sabato 9.00-13.00

DATE 2022
1 modulo 24-25 giugno  Louisa Diana Brunner, Giorgia Micene
2 modulo 1- 2 luglio Antonio Samà, Luca Mingarelli
3 modulo 8-9 di luglio Giovanni Foresti, Roberta Patalano

Info: ltl@ilnodogroup.it

SCARICA LA BROCHURE

_LTL 2022 Brochure

IL COMPITO PRIMARIO

Learning to Learn (LtL) si pone l’obiettivo di facilitare la scelta, l’acquisizione paziente e il consolidamento critico degli strumenti concettuali e pratici che relatori e partecipanti ritengono più efficaci per intervenire, comprendere e trasformare i processi istituzionali e sociali in cui vivono e operano.

Aumentare la consapevolezza delle dinamiche organizzative consce e inconsce, sviluppare le competenze per comprenderle e gestirle a beneficio degli individui, dei gruppi e delle organizzazioni

Per misurarsi con l’incertezza e la complessità degli ambienti e i processi organizzativi occorrono idee e pratiche chiare, dinamiche e duttili: un sistema aperto, ordinato e flessibile di idee-guida che facilitano il confronto intersoggettivo sostenendo innovazioni e sperimentazioni
Un insieme di concezioni pratiche e di teorie aperte che hanno fatto i conti con le aporie dell’agire collettivo:

  • gli errori si possono rimediare, ma le dinamiche di un sistema relazionale non sono reversibili;
  • l’andamento degli sviluppi processuali non è del tutto noto e non è mai davvero controllabile;
  • gli esiti delle trasformazioni dipendono da un insieme di soggetti e di fattori che sono spesso incalcolabili e rimangono comunque poco prevedibili.

PER CHI

Manager, responsabili, coordinatori del terzo settore, impegnati nei servizi alla persona, educativi, sociali, sanitari e nelle relazioni di cura. Dirigenti HR. Consulenti organizzativi Interessati ad aumentare le proprie competenze nei seguenti ambiti:

  • dinamiche di gruppo
  • teorie organizzative
  • processi di cambiamento organizzativo

PROGRAMMA

Moduli: Venerdì 15.00-18.00 e Sabato 9.00-13.00

1 modulo 24-25 giugno. Leadership: Stili e Identità di Genere. Louisa Diana Brunner, Giorgia Micene

2 modulo 1- 2 luglio. Processi generativi nei Ruoli e nelle Organizzazioni. Antonio Samà, Luca Mingarelli

3 modulo 8-9 di luglio. Assunti di base e Visione Polioculare. Giovanni Foresti, Roberta Patalano

METODOLOGIA

Metodologie didattiche interattive (experiential teaching and learning) processi di verifica degli apprendimenti in progress e di consolidamento delle competenze acquisite.

L’apprendimento ‘esperienziale’ è basato sulla riorganizzazione delle relazioni fra i concetti e le teorie da un lato e l’archivio delle esperienze personali dall’altro. Per favorire nuovi apprendimenti, il soggetto deve accettare di riconoscere inadeguati i modelli concettuali acquisiti. Questo passaggio è doloroso, accade a diversi livelli e implica processi di elaborazione che sono necessariamente lunghi, non lineari e molto per ciascun individuo.

STAFF

Giovanni Foresti
Laureato in medicina e specialista in psichiatria, è analista con funzioni di training della SPI e dell’IPA. Socio di OPUS, Londra, e de Il NODO Group, Torino. Insegna nella Scuola di Specializzazione in Psichiatria dell’Università di Milano-Bicocca e alla Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica. Lavora come supervisore e consulente organizzativo in diverse istituzioni.

Antonio Sama
Docente universitario e consulente organizzativo. E’ Professional Partner del Tavistock Institute of Human Relations. I suoi interessi includono il ruolo della psicodinamica sistemica nell’istruzione universitaria, action research e complessita’ e i processi di cambiamento nel terzo settore. Ricopre ruoli in universita’ italiana e britannica

Lousa Diana Brunner

Lavora come Consulente di Leadership e di Azienda Familiari, Executive Coach e Ricercatrice. Si occupa di Selezione per l’MBA ed Executive MBA in SDA Bocconi e di Orientamento ai laureati dell’Università Bocconi. È membro della Faculty del Global Education Network (GEN) di Family Firm Institute (FFI). È Socia Onoraria Nodo Group, Fellow FFI e Socia di EMCC, ISPSO, OFEK, OPUS, PCCA.

Giorgia Micene
Psicologa e Psicoterapeuta ad orientamento psicoanalitico. Consulente per enti del terzo settore, per progetti a favore di fasce deboli. Socia di Medici Senza Frontiere Italia, Opus London, membro della redazione scientifica di Psicologici del Mondo-Torino, membro del Comitato Scientifico del Nodo Group.

Luca Mingarelli
Imprenditore Sociale, Psicologo, Presidente Fond. Rosadeiventi onlus, Direttore di Comunità Terapeutiche per adolescenti, Consulente di Organizzazioni. Past Presidente Il NODO Group. Allenatore nazionale di basket. Iscritto all’Ordine dei giornalisti.Ha scritto libri tra i quali : I ruoli in comunità terapeutica(Ananke 2016)

Roberta Patalano
Psicologa ed economista, è ricercatrice presso l’Università di Napoli Parthenope dove insegna “Processi decisionali e creatività”. Si occupa dei rapporti tra psicoanalisi e scienze sociali, con particolare riferimento ai processi di immaginazione e cambiamento nel legame individuo-collettività. Su questi temi ha pubblicato diversi articoli su riviste internazionali e nazionali, due monografie e una curatela. Recentemente ha iniziato ad occuparsi di immaginazione anche in ambito clinico, con particolare riferimento alle patologie web mediate. E’ specializzanda presso la scuola di psicoterapia psicoanalitica del sé e psicoanalisi relazionale Isipsé.

COMPETENZE E ABILITA'

  • Comprensione delle dinamiche latenti nelle organizzazioni
  • Identificazione dei processi, impliciti e espliciti, che influenzano le pratiche organizzative
  • Analisi dei processi e delle pratiche che contribuiscono a superare blocchi e resistenze organizzative
  • Sviluppo delle capacità di leadership e di followership
  • Abilità nella gestione dell’autorità di ruolo e dei processi decisionali
  • Elaborazione di soluzioni creative per i dilemmi organizzativi
  • Gestione del conflitto e sviluppo di una comunicazione efficace
  • Creazione, sviluppo e governo di team e gruppi di lavoro
  • Valorizzazione delle “diversità”
  • Gestione della collaborazione inter-professionale e inter-organizzativa

Informazioni
Quote di partecipazione

earlybirds, entro il 24 Maggio
600 € (732 € iva inclusa) Intera
550 € (671 € Iva inclusa) Ridotta*
*Soci Nodo e partecipanti alla prima edizione di LTL

dopo il 24 Maggio
650 € (793 € iva inclusa) Intera
600 € (732 € iva inclusa) Ridotta*
*Soci Nodo e partecipanti alla prima edizione di LTL

 

Dettagli

Inizio:
Luglio 8 ore 15:00
Fine:
Luglio 9 ore 13:00
Categoria Evento:

Luogo

Online
Italia

Organizzatore

Il Nodo Group
Svuota